Seleziona una pagina

Noleggiare o comprare? Quante volte davanti all’esigenza di un bene, tendenzialmente di elevato valore, ci poniamo questa domanda. Il noleggio comporta un costo mensile controllato, poca uscita di cassa, ma non la proprietà del bene. L’acquisto implica invece capitali disponibili e la gestione del bene in proprietà (manutenzione, trasporto,…).

Viviamo in un mondo con disponibilità e possibilità di scelta sempre crescenti, dove la sharing economy sta permettendo in maniera sempre più pervasiva la condivisione di beni a noleggio. Basti pensare alle bici, ai motorini elettrici e alle auto in città, ai noleggi a lungo termine dei mezzi, ai leasing delle tecnologie per l’ufficio (pc, stampanti, etc.) etc etc. Viviamo in un mondo dove la proprietà dei beni è sempre meno importante, dove il valore sta nel godere del bene giusto, al momento giusto, e per il periodo necessario.

In questo contesto anche le attrezzature da cantiere e i sistemi di casseforme stanno andando verso una tendenza al noleggio sempre più marcata. Perchè? perchè conviene. Vediamo per quali motivi.

  1. IL MATERIALE CORRETTO, PER IL PERIODO NECESSARIO

Noleggiare significa avere sempre la dotazione corretta per il cantiere in essere, e per il periodo necessario. Nel settore delle casseforme può fare la differenza, soprattutto in cantieri particolari dove la struttura da eseguire necessita di uno studio dei sistemi di casseforme, e quindi di una dotazione studiata su misura. Magari di una dotazione che difficilmente potrà servire in altri cantieri, per particolarità o per quantità. Sarebbe quindi sconveniente investire somme ingenti in attrezzature che magari vengono utilizzate solo per un cantiere, o comunque per soluzioni poco ripetitive.

Il tempo è un altro fattore fondamentale. Per esempio eseguire una vasca circolare può comportare la necessità di un grande quantitativo di casseforme per poco tempo. Ciò significa che un investimento in materiale sarebbe ovviamente anti-economico per l’azienda. Poter disporre del materiale corretto per il tempo necessario potrebbe essere pertanto una soluzione assolutamente vincente e necessaria per evitare ingenti investimenti in attrezzature con dubbi ritorni nel futuro.

 

  1. MINOR IMPEGNO FINANZIARIO

Noleggiare permette di gestire la propria cassa in maniera più equilibrata. Il noleggio infatti consente di gestire uscite di cassa molto più ridotte e controllate piuttosto che un investimento in acquisto, dove una rateazione del pagamento è comunque sempre limitata e subordinata ad uno svantaggio in termini di scontistica, oltre a richiedere comunque una disponibilità liquida importante. In un periodo dove il reperimento della liquidità nel settore delle costruzioni (ma non solo) è un problema piuttosto sentito, poterla controllare è un vantaggio competitivo molto importante.

Per poter controllare al meglio le uscite di cassa, e quindi la rata di noleggio, è fondamentale un controllo serrato e continuo delle attrezzature in cantiere, evitando ordini di materiale maggiori di quelli necessari, e soprattutto cercando di rispettare le tempistiche prefissate a inizio noleggio. Questo permette di rendere il noleggio ancora più redditivo, ottimizzando al massimo la produttività dei beni noleggiati.

 

  1. MINOR IMPEGNO DI MAGAZZINO

L’acquisto di attrezzatura implica inevitabilmente costi di gestione. Nel caso dei sistemi di casseforme, acquistare significa tenere in considerazione costi di magazzino, manutenzione, e trasporto, che possono, in molti casi, essere ingenti. Le casseforme infatti comportano pesi e volumi elevati, non semplici da gestire senza possedere anche una adeguata flotta di camion e di mezzi per la movimentazione.

La manutenzione inoltre comporta l’impiego di personale dedicato e competente, che sappia intervenire nel modo giusto sul materiale riparandolo e cambiando i componenti necessari quando sono deteriorati.

Spesso si valuta un investimento in attrezzature sottodimensionando tutti i costi di gestione conseguenti, mentre una corretta valutazione alternativa noleggio/acquisto deve ponderare al meglio tutti questi costi accessori:

  • affitto magazzino
  • personale di magazzino
  • trasporti in previsione
  • componenti di ricambio
  • etc.

 

  1. SERVIZIO TECNICO COMPLETO

Avere un tecnico delle casseforme che ti segue nelle varie fasi del cantiere non è secondario. Soprattutto per cantieri di una certa difficoltà e/o dimensione, l’assistenza tecnica può fare la differenza sotto diversi punti di vista. Innanzitutto nella fase di progettazione delle soluzioni, cercando di individuare le soluzioni di casseratura più valide, produttive ed economiche applicate al cantiere in essere. In secondo luogo nella risoluzione dei problemi in cantiere, che possono essere di varia natura: cambi di progettazione, imprevisti, ritardi o anticipi rispetto al programma delle lavorazioni e quindi cambiamenti nelle consegne, etc. etc.

Infine il supporto tecnico può essere molto importante in tutte quelle fasi di montaggio di sistemi non tradizionali, dove avere un tecnico dedicato alla spiegazione durante il montaggio può ridurre notevolmente i tempi di assemblaggio e quindi aumentare la produttività in cantiere.

 

  1. SICUREZZA INTEGRATA

Dalla sicurezza in cantiere non si può più prescindere, è un argomento troppo importante. E anche questa richiede spesso soluzioni studiate ad hoc, non sempre standardizzabili. Per questo motivo il servizio di noleggio permette di integrare nella progettazione le migliori soluzioni per la sicurezza, non sempre applicabili con i materiali o le attrezzature disponibili dalle aziende a proprio magazzino.

Nel caso dei sistemi di casseforme, la progettazione prevede già sistemi di protezione, parapetti, scale e tutto ciò che è necessario per garantire la sicurezza nelle varie procedure di lavoro. Anche il piccolo o medio cantiere richiede a volte soluzioni non sempre standard. Basti pensare anche solo alle scale di accesso agli scavi, da adattare ad altezze differenti a seconda del cantiere.

 

  1. DISPONIBILITA’

Gestire più cantieri contemporaneamente significa moltiplicare le risorse produttive, ed è spesso molto complicato ottimizzarle. E soprattutto non sempre si ha la disponibilità di attrezzature necessarie per far fronte a più cantieri contemporaneamente, specialmente nei periodi in cui il mercato cresce o nei periodi stagionali di picchi di lavoro. In queste situazioni il rischio è quello di aver fatto fronte ad importanti investimenti, e nonostante ciò trovarsi scoperti con l’attrezzatura su altri cantieri nel frattempo da iniziare. A livello di cassa si sommano così gli investimenti passati con il noleggio necessario per i nuovi cantieri, con un alto rischio di generare tensione di liquidità. Valutare quindi una strategia di noleggio su tutti i cantieri potrebbe aumentare la liquidità disponibile, garantendo ad ogni cantiere l’attrezzatura necessaria ed adatta. E, soprattutto, permetterebbe di risparmiare quei processi di ottimizzazione logistica che, su grandi volumi di cantiere, potrebbe essere troppo complicata.

  1. COSTO DEDUCIBILE INTERAMENTE

Un ultimo vantaggio del noleggio è la deducibilità del costo interamente nell’esercizio di competenza. Essendo un costo diretto, infatti, va interamente a contribuire ad abbassare l’utile nell’esercizio di competenza, senza necessità di ammortamenti pluriennali come nel caso di investimenti. L’investimento implica una importante uscita di cassa, i cui vantaggi fiscali sono però spalmati negli anni relativi all’ammortamento, mentre il noleggio è interamente deducibile.

 

Vuoi contattarci?

Indicare il Nome
Indicare il Cognome

Telefono
Indirizzo e-mail

Inserire un Messaggio:

Dichiaro di aver letto e di accettare l'informativa sulla privacy.