Seleziona una pagina

FENOLICO ALSINA

Il pannello multistrato Alsina è realizzato interamente in legno di betulla seguendo i controlli di qualità più severi. La struttura è costituita da strati di betulla incollati tra loro ed è protetto sull’esterno da un rivestimento di film fenolico. L’insieme finale offre una superficie di casseratura stabile, pulita e resistente per i nostri sistemi di cassaforma.

 

  • Realizzato al 100 % in strati di betulla, latifoglio molto stabile e resistente.
  • Il rapporto tra il peso e la resistenza del pannello è molto equilibrato rispetto ad altre superfici come la lamiera metallica e consente inoltre di inchiodare e di sostituire il manto tutte le volte che sia necessario.
  • L’interno del pannello è realizzato con strati di betulla sovrapposta in modo da alternare la direzione delle fibre.
  • Gli strati di betulla sono uniti tra loro con colla fenolica che ha la proprietà di essere resistente all’acqua impedendo così l’umidità all’interno del pannello.
  • Alcuni pannelli multistrato presentano un sistema di fabbricazione speciale con i primi tre strati di ogni superficie esterna disposti in senso longitudinale, in maniera da offrire una maggiore resistenza alla flessione.
  • La finitura della superficie fenolica è realizzata con film fenolico di carta Kraft da 220 gr/ m2 sulle due superfici esterne che, con una finitura brillante, conferisce al calcestruzzo una qualità di finitura a vista.
  • La sigillatura perimetrale del tavolato evita che l’umidità penetri dai lati.

 

Riciclabile

Per la fabbricazione del multistrato fenolico si sfruttano le caratteristiche del legno in quanto materia prima rinnovabile, biodegradabile, riciclabile e non inquinante. Il legno di betulla, dal quale si ottengono le lamine che costituiscono il pannello multistrato fenolico, proviene da boschi a sfruttamento controllato.

 

Resistente

Il pannello multistrato è costituito da una serie di strati di legno contrapposti tra loro, incollati e pressati. Questo tipo di fabbricazione, insieme all’impiego di uno strato fenolico sulle superfici esterne, fa sì che il pannello sia resistente, leggero e isolato dall’umidità Il numero di strati interni aumenta secondo lo spessore del pannello.

 

Conveniente

Il pannello fenolico, diversamente dalla lamiera metallica, non si ammacca, non si ossida, non lascia segni sul calcestruzzo e offre un’eccellente finitura faccia a vista. A seconda del trattamento in cantiere da parte degli operai, è possibile aumentare considerevolmente il numero di pose in opera rendendolo ancor più conveniente.

Scarica il catalogo Casseforme Alsina in formato pdf

Tutti i nostri cataloghi e manuali su Alsina.com